ATTENZIONE: Questo sito impiega diversi tipi di cookies. Alla pagina MAGGIORI INFORMAZIONI è possibile avere informazioni aggiuntive. Cliccando su ACCETTO o continuando a navigare sul sito acconsenti al loro utilizzo.
<settembre 2021>
lunmarmergiovensabdom
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910
Immagini  

Madagascar

Antohomadinika – Diocesi di Antananarivo

Ecco le case dove vivono le suore, nella capitale. Lavorano nella scuola, in Parrocchia e dirigono anche un centro di Promozione femminile. Abbiamo scelto il luogo dove si trovano tante persone poveri che hanno bisogno di essere sollevate dal loro problema spirituale, morale, intellettuale e economica.

In questo quartiere vivono tante abitanti, ma la loro fede è grande. Ogni domenica, ci sono sempre due messe e la Chiesa è sempre piena. Ogni settore o movimento, con l’aiuto delle suore, s’impegna ad animare la liturgia della messa con tanto fervore. E l’Eucaristia è celebrata ogni tanto come una grande festa.

Suor Emiliana e Suor Lucia, come tutte le consorelle, si sentono fortunate di essere Suore Trinitarie. Si offrono volontariamente a Dio Trinità secondo il Carisma dell’Istituto. E continuano a svolgere le loro attività, seguendo le orme di Madre Maria Teresa Cucchiari, come ringraziamento a Dio e per aiutare gli altri ad amare Dio e la Madonna.

IL CENTRO PROMOZIONE FEMMILE “MADRE MARIA TERESA CUCCHIARI” E

“LA SCUOLA DELLA SANTISSIMA TRINITA”

Questo è il nostro “campo di battaglia”. Durante l’anno scolastico accogliamo centinaia di bambini, ragazzi e ragazze dalla Scuola Materna a Liceo e delle ragazze che frequentano il corso di Promozione Femminile.

Noi, bambini siamo contenti di venire a scuola, perché ci sono tanti amici per giocare. E studiamo bene, vogliamo diventare delle persone colte e molto educate. Lo sapete, le suore ci vogliono bene!!! Ci piace tanto la nostra scuola.

 

Siamo i bravi ragazzi della Scuola Media e saremmo gli adulti dell’indomani. Da adesso dobbiamo preparare il nostro futuro. Ci sono le Suore che ci aiutano a fare capire la nostra responsabilità e ci guida sulla strada giusta con l’aiuto di Dio e la protezione della Vergine Maria. Andiamo avanti con tanta speranza, coraggio e gioia.

Promozione femminile Onlus


Scopo dei preventori

I PREVENTORI sono presidi medici per preparare fisicamente e psicologicamente i bambini nati con gravi malformazioni agli arti superiori ed inferiori per avviarli all’intervento in una struttura ospedaliera attrezzata. Dopo l’intervento i bambini ritornano nel Preventorio per la riabilitazione, prima di essere dimessi. I PREVENTORI sono attrezzati anche di una piccola sala operatoria per interventi non complicati.

Il personale svolge periodicamente un controllo capillare sul territorio per evidenziare i casi di bambini con gravi problemi di crescita e salute, il più delle volte causati dalla malnutrizione ed associati a situazioni di estrema povertà, abbandono ecc. Se la famiglia acconsente vengono presi in carico al centro. i bambini sono fissi al centro 24h su 24. Il Preventorio si accolla il loro completo mantenimento, cura e scolarità. Mediamente i bambini vengono tenuti per 2, 3 anni e poi, se le loro condizioni fisiche e quelle logistiche del nucleo familiare lo permettono, si cerca il reinserimento nelle famiglie con le quali comunque il bambino continua ad avere contatti (salvo qualche caso di orfani o famiglie troppo lontane).

ACCOGLIENZA DIURNA i bambini alla sera tornano a casa. Il centro si accolla tutte le spese di scolarità, salute ecc e garantisce la mensa del mezzogiorno e la merenda. Sovente bambini reinseriti nelle famiglie tornano ad essere ospiti fissi perché ricaduti nelle problematiche iniziali. La giornata dei bambini I bambini del Preventorio si svegliano alle 5,30 si vestono, si lavano e fanno colazione alle 6,30. Poi gli scolari vanno a scuola dalle 8 fino alle 11,30, alle 12 mangiano e poi di nuovo scuola dalle 14 fino alle 16,30. Al rientro dalla scuola si fanno dei giochi, solo le ultime classi hanno dei compiti. I bambini hanno a disposizione un grande spazio verde recintato con alcuni giochi fissi ed in caso di pioggia un locale per ricreazione-studio. Preghiera alle 17. Cena alle 19 e tutti insieme nel dormitorio alle 20,30. I bambini della Cantine arrivano al mattino alle 7,45 e alla fine della scuola vanno a casa.

SOSTEGNO A DISTANZA SOSTEGNO A DISTANZA

Scuola La scuola in Madagascar teoricamente è obbligatoria ma nessuno fa rispettare questo obbligo ed è ancora molto diffuso l’analfabetismo. La scuola materna dura da 1 a 3 anni ed accoglie bambini da 4 a 6 anni. Il ciclo di studi prima dell’università è di 12 anni (la classe 12 è la prima). Le elementari sono 6 anni, dalla classe 12 alla 7 che termina con un esame. Le medie durano 4 anni, dalla classe 6 alla 3 e termina con un esame. Il liceo dura 2 anni, classe 2 e 1. La scuola inizia l’8 di ottobre e finisce il 30 giugno, per le vacanze hanno due settimane a dicembre ed 1 settimana a Pasqua. Le lezioni sono in francese e in malgascio. Salute I bambini vengono controllati nella crescita e nel peso. Nei turni dei volontari dentisti tutti i bambini vengono controllati sistematicamente e curati. Tutti i medici volontari visitano secondo le patologie evidenziate. Nel caso di problemi gravi vengono inviati all’ospedale.

SOSTEGNO A DISTANZA SOSTEGNO A DISTANZA

L’alimentazione malgascia è principalmente a base di riso ed è molto povera di proteine. Per i pasti dei bambini si utilizzano molto i legumi, carne, miele, soia, verdure fresche, galline, frutti e l’immancabile riso. La preparazione dei pasti viene fatta dalle donne ma la gestione del refettorio e la distribuzione dei pasti è svolta dai bambini sorvegliati dai più grandi che sovraintendono, sparecchiano e lavano.

ABBIGLIAMENTO: I vestiti sono in maggior parte donati e vengono lavati e stirati dalle donne.

Le Suore ogni visitano tutti i villaggi e, con il consenso dei parenti, inseriscono al Centro i bambini trovati in gravi condizioni di denutrizione, di salute o con situazioni familiari di degrado ed abbandono.

Il principale motivo di accoglienza è la MALNUTRIZIONE.

Il Centro garantisce:

 - ALIMENTAZIONE e il completo mantenimento dei bambini

 - SALUTE le cure e i controlli periodici

 - ISTRUZIONE alla scuola materna e elementare -

Notifiche